CONVEGNI & WORKSHOP

Previous Next
Ma come faccio a farmi ascoltare?

Ma come faccio a farmi ascoltare?

DESCRIZIONE

Come faccio a farmi ascoltare dal mio capo? Come faccio a farmi ascoltare dai miei collaboratori? Come faccio a farmi ascoltare dai clienti?
Un workshop per provare a rispondere a queste domande e per comprendere che l'ascolto è il principale strumento di cui disponiamo per vendere le nostre idee, i nostri prodotti, noi stessi.

IL PROGETTO


Un percorso per comprendere che cosa significhi ascoltare se stessi e gli altri e come farsi ascoltare. Che l'ascolto sia una delle competenze manageriali decisive per la gestione dei gruppi e per indagare il mercato è ormai un fatto acclarato.
Abbiamo però voluto fare chiarezza su un tema, tanto dibattuto, quanto spesso malinteso e sottovalutato, costruendo un ciclo che lavora sul tema in modo sistemico, con una struttura a "imbuto" che a partire da momenti ispirativi arriva a definire check-list comportamentali sul tema dell'ascolto. Andremo a capire come si fa a mettersi in ascolto, che cosa valga la pena di essere ascoltato, perché sia così necessario, ma così tanto difficile, ascoltare. Lo faremo parlando di motivazione e punti di vista, di malinteso e attenzione selettiva, di vendita e creatività, di co-creazione e partecipazione.
Il tutto con un duplice obiettivo: comprendere che cosa significhi ascoltare se stessi e gli altri e, non da ultimo, come farsi ascoltare dagli altri.


Dopo il successo delle edizioni del 2016 il percorso dedicato al tema dell'ascolto torna con alcune novità importanti nei contenuti e negli ospiti che affiancheranno Paolo Antonini, (ArtsFor_) nelle giornate previste.
Ciascun workshop prevede l'intervento di un ospite speciale. Per il 2017 abbiamo coinvolto tre giovani professionisti, portatori di competenze "contemporanee" e già di grande successo nel loro campo d'azione: Beatrice Venezi, Sara Zambotti, Annibale D'Elia.


In collaborazione con




Accesso Portale

Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

Password data di nascita senza spazi es: 18041961

x

Accesso Portale

Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

Password data di nascita senza spazi es: 18041961

x