CONVEGNI & WORKSHOP

Previous Next
TERZIARIO FUTURO 2020

TERZIARIO FUTURO 2020

Roma CFMT Roma 21.06.2017 Orario:
17:30-19:30

Cos'è Terziario Futuro?

Cos'è Terziario Futuro? Terziario Futuro è un osservatorio proposto da T-Lab Cfmt a dirigenti e imprese, al fine di creare un dibattito permanente sui fenomeni di trasformazione che investono l'economia terziaria.
E' la sesta edizione di un'indagine previsionale che risponde al bisogno di conoscenza delle dinamiche che riguardano il settore, mettendo a fuoco le linee guida dei cambiamenti, le sfide, l'evoluzione dei comportamenti economici, tecnologici e organizzativi. Quest'anno Terziario Futuro prende in considerazione il periodo 2017-2020.
Terziario Futuro è un'iniziativa di formazione rivolta a manager che operano nel settore terziario che vogliono comprendere i cambiamenti in atto ed i trend evolutivi da un punto di vista economico, organizzativo e sociale.
Terziario Futuro è un sondaggio proposto a tutti gli associati per affiancare alle previsioni degli esperti anche quelle dei manager, di chi vive quotidianamente in azienda e sul mercato.
T-Lab Cfmt , laboratorio del terziario che innova, nasce nel 2007 come luogo in cui si fa ricerca, si sviluppano idee, si raccoglie tutto quello che si sa sull'innovazione in campo aziendale. Fin dalla sua origine T-Lab Cfmt ricerca e lavora sugli strumenti che anticipano i tempi. Da un lato persegue la ricerca accademica sull'innovazione nei servizi, dall'altro parte dai casi d'impresa più significativi per proporre un modello interpretativo del nuovo caratterizzato da un approccio più concreto. T-Lab Cfmt si avvale della collaborazione di una rete di Università, di consulenti e di studiosi di management per identificare i trend di evoluzione della cultura manageriale e dei modelli di business collegati. sondaggio, un rapporto di ricerca e molto altro ancora!

L'indagine previsionale

L'indagine, promossa da T-Lab Cfmt e realizzata dal sociologo Stefano Palumbo, è stata condotta secondo una variante del metodo Delphi, già collaudata e perfezionata attraverso numerose ricerche in campo socio-economico, del lavoro e della cultura.
Il metodo si basa sulla consultazione-a più stadi e reciprocamente anonima-di un gruppo di esperti, qualificati nei rispettivi campi specialistici e differenziati il più possibile dal punto di vista scientifico e professionale. L'indagine focalizza la propria attenzione su dieci temi, che verranno trattati in maniera approfondita.
L'indagine, realizzata nel periodo gennaio-marzo 2017, è stata impostata con l'obiettivo di identificare le dinamiche future relative a:
  • l'evoluzione dei modelli di business e della competizione
  • lo sviluppo di filiera dell'impresa terziaria
  • l'evoluzione delle vendite, fra negozi e marketplace
  • Industry 4.0 e il terziario
  • l'impatto dell'innovazione tecnologica sul lavoro manageriale
  • la digitalizzazione e l'innovazione organizzativa
  • le opportunità e i limiti della data driven decision
  • le professioni emergenti e quelle declinanti
  • il mercato del lavoro dei manager
  • l'evoluzione dei modelli di welfare




  • In collaborazione:

    Gli esperti coinvolti

  • Euro Beinat - Professore di Geoinformatica e Data Science, Università di Salisburgo
  • Alessandro Cattani - Amministratore Delegato, Esprinet Spa
  • Luca De Biase - Responsabile Nòva Sole 24 Ore
  • Stefano Epifani - Presidente Digital Transformation Institute, Università La Sapienza di Roma
  • Roberto Grandinetti - Professore di Economia e Gestione delle Imprese, Università di Padova
  • Layla Pavone - Amministratore Delegato Industry Innovation, Digital Magics
  • Alessandra Servidori - Docente di Diritto del lavoro UNIMORE
  • Cristina Spagna - Managing Director, Kilpatrick
  • Michele Tiraboschi - Professore di Diritto del lavoro, UNIMORE
  • Gianfranco Viesti - Professore di Economia Applicata, Università di Bari
  • Accesso Portale

    Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

    Password data di nascita senza spazi es: 18041961

    x

    Accesso Portale

    Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

    Password data di nascita senza spazi es: 18041961

    x