Salta al contenuto principale

EcoBodyMind

Obiettivi

Gran parte dei sintomi negativi legati allo stress riguardano in modo particolare l'umore, e la nostra normale capacità di reagire agli eventi esterni. Questa abilità può essere migliorata, sia da un punto di vista mentale che fisico, attraverso la nostra capacità di incidere sull’energia vitale che possediamo. Energia che  può scomparire con la stanchezza e la demotivazione, ma può anche tornare in superficie ridonando serenità e determinazione. Se per avere un approccio manageriale occorre l’abilità di utilizzare strumenti specifici di programmazione e di analisi, per arricchire la propria leadership occorre anche un atteggiamento adeguato. Non basta parlare, ma occorre essere. Lavorando sul corpo, sulle emozioni e sull’energia si impara anche a comunicare, sia in modo verbale che non verbale, un equilibrio e una fermezza che sono le radici istintive necessarie per gestire i collaboratori. Durante il laboratorio  il Maestro Carlo Cangelosi  ci proporrà attraverso il suo approccio una serie di tecniche di movimento e respirazione, che, se integrate nella disciplina quotidiana, ci aiuteranno a riportare in equilibrio le nostre funzioni psicobiologiche attingendo da tutte le risorse possedute. 

EcoBodyMind fa parte del percorso Stress Lab 4 Managers, che  nasce per fornire al management una "cassetta degli attrezzi" con cui intervenire nella gestione dello stress e trovare ausilio nella pratica attraverso discipline sportive e meditative.

Questa attività formativa fa parte del Learning Path Wellness360” 
Le altre attività formative del Learning Path sono:  StressLab for Manager , Laboratorio di Mindfulness Training , Mindstreght e tutte le proposte outdoor.

DOCENTI

DARIO BALASSO

Come ingegnere ha vissuto 17 anni in azienda, conosce l’organizzazione e gli elementi stressanti ad essa associati. Come consulente aziendale è a contatto con il mondo del management. Come psicologo clinico è interessato a studiare il problema dell’affaticamento e delle patologie associate allo stress. Come istruttore di pratiche di rilassamento (training autogeno) cerca di coniugare l’esperienza personale di vent’anni con la consulenza.

CANGELOSI CARLO

Nato a Genova il 31 maggio 1956.Inizia lo studio delle arti marziali in giovane età, e intraprende la strada dell’insegnamento più di trent’anni fa.La sua formazione risale alla metà degli anni ’80, direttamente in Cina e prosegue tutt’oggi.Fin dai primi anni ‘90, nella città di Hong Kong ha specializzato il Wing Chun, noto metodo cinese di difesa che sviluppa una parte dedicata al beneficio per la salute e la stimolazione energetica nel corpo,sino a giungere al grado di Maestro presso la pregiata scuola del M° Koo Sang.Il consolidamento del processo di formazione nel Qi Gong, presso il Who Institute di Pechino gli ha permesso di approfondire gli studi sulla Medicina Tradizionale Cinese e dei campi ad essa connessi come la «lettura posturale». Grazie agli insegnamenti del Prof. Han Bin di Pechino che si sono protratti per un decennio, ha avuto modo di approfondire gli aspetti specialistici che generano la connessione fra l’azione motoria del corpo ed il flusso energetico nel suo interno. Le dirette esperienze vissute in Cina in quegli anni hanno arricchito il suo patrimonio sul Qi Gong e rafforzato la consapevolezza dell’importanza dell’adozione di quelle modalità comportamentali capaci di indurre benefici effetti sulla salute dell’uomo. Nello stesso periodo, per una maggiore garanzia di purezza dei contenuti riguardanti il Tai Chi Cuan, ha ricevuto gli insegnamenti del M° Chen Zhenglei discendente della famiglia Chen da cui ha avuto origine questa disciplina.Questo percorso gli ha permesso di approfondire gli aspetti salutari del Tai Chi Chuan e le sue strette relazioni con il campo del Qi Gong. Oltre all’attività nelle palestre di Milano e Piacenza, collabora con Aziende e Ospedali per portare questa disciplina a disposizione dei malati e direttamente nel posto di lavoro.

Corsi correlati