Salta al contenuto principale

Subscription Economy

Quando i clienti diventano subscribers

Obiettivi

Subscription economy® è un termine coniato dal CEO di Zuora, Tien Tzuo, per indicare l’insieme delle strategie e dei modelli di business che hanno come obiettivo trasformare i “clienti” in “subscriber”, per permettere alle aziende di vendere esperienze dove i beni e i servizi vengono presentati in maniera personalizzata e personalizzabile e stabilire, quindi, una relazione mutuamente vantaggiosa per le due parti in gioco.

Spesso si tende a banalizzare il concetto di “subscription” riducendolo a quello di un abbonamento; in realtà si tratta di qualcosa di molto più sofisticato, che richiede cambiamenti importanti della strategia di gestione del rapporto con i clienti dei processi operativi e delle tecnologie di CRM.

Negli ultimi anni in tutto il mondo, si sono moltiplicati gli esempi di aziende grandi e piccole che hanno trasformato il loro approccio strategico alla vendita di beni e servizi, anche in ambiti molto tradizionali, in vendita di subscription, dove il focus è mantenere ingaggiati i subscriber esistenti, monitorare l’uso reale che questi fanno di prodotti e servizi e costruire una fidelizzazione di lungo termine.

A chi è rivolto

A tutti i business manager, anche senza un background informatico, che vogliano comprendere come i modelli di subscription per prodotti e servizi anche tradizionali stiano diventano un fattore di crescita del business e di fidelizzazione di lungo termine dei clienti.

I temi trattati

Product economy e subscription economy®: dalla gestione del codice di magazzino (sku) a quella del customer id

I modelli di riferimento

Esempio: non vendiamo strumenti musicali, noi creiamo musicisti.

Esempio: gestisci i tuoi kilometri come gestisci i tuoi Giga

Esempio: tra le nuvole, come se fosse Netflix

Le tecnologie abilitanti

Stato dell’arte

Riferimenti per approfondimenti

DOCENTE

PAOLO FERRARA

Lavora nel mondo dell’ICT da molti anni e ha ricoperto ruoli di CIO e di CTO per diverse aziende del settore pubblico e di quello privato, occupandosi di innovazione digitale e di progettazione di prodotti e servizi innovativi B2C basati sullo stato dell’arte delle tecnologie digitali. Ha svolto inoltre attività di ICT management consulting presso importanti aziende italiane di diversi settori (automobilistico, energetico, telecomunicazioni, trasporti), occupandosi tra l’altro di assessment di organizzazioni e infrastrutture ICT.

È stato docente di “Design delle interfacce” presso la facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Ha progettato e diretto numerosi seminari di formazione professionale sui temi della IT leadership e delle Competenze digitali e della progettazione della User Experience.

Corsi correlati