Salta al contenuto principale

CFMTea Time: incontro con Bebe Vio

Obiettivi

L'emergenza sanitaria in corso ha messo e sta continuando a mettere a dura prova il mondo intero. Tuttavia, l’inattesa prova a cui la società è stata sottoposta in ogni ambito della vita civile, sociale ed economica porta con sé anche occasioni di riflessione, di condivisione e di sviluppo.

Dal 15 Aprile, CFMT lancia un nuovo appuntamento a cadenza settimanale: CFMTea Time, un salotto virtuale in cui, dalle 17.00 alle 18.00, il Direttore di CFMT intervisterà esperti e opinion leaders su tematiche varie – dall’economia all’innovazione, dalla comunicazione all’antifragilità, dall’impatto della digitalizzazione alla proiezione di scenari futuri – per offrire ispirazione, spunti di riflessione, punti di vista e linee guida a tutti i manager che si trovano a dover affrontare una situazione così complessa da gestire.

Intervista

L'ospite

BEATRICE VIO

Nasce il 04 marzo 1997 a Venezia. Nel 2002, a soli 5 anni, si appassiona e si avvicina alla scherma. A fine 2008 un’improvvisa meningite le porta via le braccia e le gambe. Dopo mesi passati tra ospedali, riabilitazione e centro protesi torna alla sua vita di sempre con ancora più voglia e determinazione di prima. Dal 2010 tira di scherma in carrozzina, nel 2011 entra nella Nazionale di scherma paralimpica (a 14 anni!) Nella scherma in carrozzina è prima del Ranking Mondiale da fine 2014.  Da quell’anno ha vinto tutte le maggiori competizioni mondiali: 3 Europei (Strasburgo 2014, Torino 2016 e Terni 2018), 3 Mondiali (Eger 2015, Roma 2017 e Cheongju 2019) e le Paralimpiadi di Rio 2016. Ha vinto la Coppa del Mondo, ottenuta con la somma dei punteggi di tutte le gare di ogni anno, per 5 anni consecutivi, nel 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 grazie ad una striscia di risultati incredibili consecutivi. Dai Mondiali di Cheongju 2019 ha iniziato a tirare anche di sciabola, tentando la qualifica anche in questa specialità alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Ha partecipato a molte trasmissioni televisive e radiofoniche, scritto diversi articoli e tenuto rubriche per quotidiani (Corriere della sera e Gazzetta dello sport) e riviste. Nel 2015 ha scritto il suo primo libro intitolato “Mi hanno regalato un sogno” edito da Rizzoli e a ottobre 2017 è uscito il secondo “Se sembra impossibile allora si può fare”, edito sempre da Rizzoli.

Corsi correlati

Eventi

 

 

CFMTea Time: incontro con Gregorio De Felice

Eventi

 

 

CFMTea Time: incontro con Giuseppe Stigliano