Salta al contenuto principale

DAI - Big Data e Intelligenza Artificiale

Contesto

Big Data: sempre di più le nostre scelte, tanto come individui che come organizzazioni, dipendono dai dati. Ognuno di noi, ogni persona, ogni azienda produce dati che - adeguatamente interpretati - consentono di leggere comportamenti, comprendere e talvolta anticipare bisogni, persino condizionare scelte. Siamo immersi in un ecosistema nel quale i dati rappresentano sì il nuovo petrolio, come sostengono molti, ma proprio come per il petrolio producono vantaggi concreti prevalentemente per chi li gestisce.

Come fare, quindi, ad essere gestori dei propri dati? Nell’era della platform economy è possibile costruire valore e definire strategie che non siano necessariamente tributarie delle grandi piattaforme? In questa complessa partita, quali sono le opportunità che nascono dalla gestione dei dati per le imprese? E quali le minacce?

In un momento in cui ci si chiede spesso se l’intelligenza artificiale faccia bene o male, qual è effettivamente lo stato dell’arte della situazione? Si parla di algocrazia, ma quali sono le potenzialità dell’intelligenza artificiale oggi, e quali i limiti? Come si può utilizzare questo strumento in maniera tale che sia funzionale ai propri obiettivi di business, e come può diventare uno strumento di supporto alle decisioni strategiche? 

Obiettivi

Obiettivo del webinar è quello di fare il punto su possibilità, potenzialità e limiti dei sistemi big data e dell’intelligenza artificiale, distinguendo le false convinzioni su questi temi dalle effettive caratteristiche di questi strumenti nei diversi contesti applicativi, identificando punti di forza e criticità rispetto agli anelli della catena del valore e riflettendo su come l’intelligenza artificiale possa diventare una leva di business. 

RELATORE

STEFANO EPIFANI

È docente universitario e giornalista. È presidente del Digital Transformation Institute (http://www.digitaltransformationinstitute.it), istituto di ricerca nato nel 2016 dedicato ai temi della trasformazione digitale fondato da Google, Facebook, Cisco ed Eni. Dal 2012 dirige Tech Economy (http://www.techeconomy.it), uno dei principali web magazine italiani sui temi della trasformazione digitale e sugli impatti della tecnologia su economia e società. Insegna Social Media Strategy in Sapienza, Università di Roma e all’Università Carlo Bo di Urbino. Ha insegnato economia dell’innovazione in Italia, in Germania e in America Latina. È advisor per le Nazioni Unite sugli impatti della digital transformation nella gestione dei processi di sviluppo urbano sostenibile. È autore di oltre 100 pubblicazioni sui temi della trasformazione digitale, del knowledge management, dell’e-business e della comunicazione on-line.

Corsi correlati

Eventi

Business Development

DAI - Come costruire il nostro zaino digitale