Salta al contenuto principale

Il manager intraprendente

Maestri di intraprendenza: imprenditori si diventa

Obiettivi

Quali sono le caratteristiche che definiscono un manager imprenditore?
Controlla o si fida? Esegue o improvvisa? Deve o vuole?
Sei un manager conservatore o riesci a mettere in campo e a promuovere nei tuoi collaboratori un approccio imprenditoriale?

Tante sono le dicotomie che si affrontano quando viene richiesto di oscillare fra l’essere un gestore e un imprenditore, affrontarle è un primo passo per trovare la propria via all’essere un manager alla guida di team intraprendenti.

Un workshop in cui ogni manager può valutare quanto sia manager imprenditore o manager gestore, manager innovatore o manager conservatore.
 
Il workshop inizia con una parte più ispirativa, che vede il coinvolgimento di Manuel Buda alla chitarra, in cui a partire da alcune riflessioni sulla radicale imprenditoria di P. Petit e D. Bowie si riflette sul valore di quattro fondamentali parole nel processo di imprenditoria organizzativa: la Vertigine, l’Oltraggio, il Mutaforma, il Desiderio.
Il workshop prosegue con un laboratorio in cui i manager si confrontano, attraverso un gioco di carte, con il proprio stile di leadership e possono condividere action plan concreti per migliorare il proprio livello di intraprenditorialità di sé e del proprio team.

Il percorso

Un nuovo ciclo di incontri per offrire strumenti di riflessione e un light assessment personale per affrontare alcuni temi centrali nella costruzione di un percorso sempre più consapevole di sé e del proprio sviluppo personale.

FACULTY

PAOLO ANTONINI

Nel gennaio 2016 fonda ArtsFor_ con Valeria Cantoni e Camilla Invernizzi. Nel 2008 entra in Trivioquadrivio dove si è occupato di apprendimento organizzativo e di ideazione di progetti di comunicazione su base nazionale e internazionale e festival culturali sul territorio. In ambito formativo progetta programmi formativi anche attraverso l’ideazione di Art Based Programs che utilizzano cinema, teatro, musica e arti figurative come strumenti formativi in contesti business. È ideatore del metodo Mind Fitness, dedicato all’apprendimento organizzativo attraverso la lettura di opere d’arte contemporanea. È facilitatore certificato della metodologia Lego Serious Play. È socio fondatore dell’associazione Art For Business.

MANUEL BUDA

Si diploma in chitarra classica al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e negli stessi anni si laurea in Fisica Teorica, per poi proseguire nel suo personale percorso musicale che lo vede prediligere sempre di più la chitarra classica. Collabora con artisti di livello sia nel panorama poa (Giovanni Nuti e Malika Ayane) che nell'ambito della World Music (Rhapsodika Trio, Daniel Pacitti), esibendosi in svariati concerti in Italia e all'estero. Negli ultimi anni si dedica particolarmente all'esplorazione del mondo della musica mediterranea e mediorientale. Questo percorso lo vede cofondatore del Nefesh Trio, con il quale svolge un lavoro di ricerca che spazia dal Klezmer al Tango, dalle musica balcaniche a quelle mediorientali, sempre a cavallo fra classico, jazz e popolare. Da due anni progetta con ArtsFor_ interventi ispirativi e formativi in cui la sua chitarra fa da grilletto per l'apprendimento organizzativo.

Corsi correlati

Eventi

Leadership e people management

Il manager biografo

Eventi

Leadership e people management

Il manager energetico