Salta al contenuto principale

Ripartire dalla bellezza: la Reggia di Caserta

Il viaggio: la seconda tappa

La seconda tappa dello straordinario viaggio attraverso l'eccellenza italiana prosegue alla Reggia di Caserta, Istituto museale del Ministero della Cultura in grado di incantare ogni visitatore. Nel 1750 re Carlo di Borbone decise di erigere la Reggia di Caserta quale centro ideale del nuovo regno di Napoli, commissionandone il progetto a Luigi Vanvitelli. Il Complesso monumentale, con gli sfarzosi Appartamenti Reali, il maestoso Parco Reale di 123 ettari e l'Acquedotto Carolino, è stato inserito nella World Heritage List dell'Unesco nel 1997.

Nicola Spagnuolo, Direttore del CFMT, intervisterà Tiziana Maffei, il Direttore della Reggia di Caserta; un'occasione di scambio e confronto, durante la quale i partecipanti potranno ascoltare direttamente la voce di uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia. Moltissimi saranno gli spunti da cui trarre insegnamenti: resilienza, visione strategica, capacità di adattamento a nuove ed impreviste circostanze sono solo alcuni degli ingredienti del format. Un'occasione nuova e stimolante per poter toccare con mano l'eccellenza italiana che, anche in periodi turbolenti come quelli che stiamo vivendo, non si è data per vinta ed ha sviluppato nuove strategie per reagire con vigore e successo alle enormi difficoltà del momento.

 

L'evento organizzato da CFMT in collaborazione con Manageritalia Campania è aperto a tutti i dirigenti del territorio nazionale. Il Presidente del CFMT Pietro Luigi Giacomon ed il Presidente di Manageritalia Campania Ciro Turiello saranno presenti e interverranno per l'apertura dei lavori.

 

In collaborazione con: 

 

,

La location

I partecipanti avranno l'occasione di esplorare virtualmente le meraviglie custodite sia nel Palazzo Reale che nel Parco Reale: una visita guidata in versione digital permetterà di poter ammirare il trionfo del barocco italiano attraverso i tesori della Reggia di Caserta il risultato di una serie di allestimenti che iniziano nei primi decenni del Novecento, e precisamente nel 1919, quando il Reale Palazzo viene dismesso dal patrimonio della Corona di Casa Reale Savoia e diviene parte del patrimonio dello Stato d’Italia. Un viaggio digitale 4.0 che permetterà di accorciare le distanze, superare i confini e perdersi nelle meraviglie artistiche custodite nel nostro Paese. Il viaggio prosegue noi siamo pronti: e voi?

 

 

 

INTERVISTA

GUEST SPEAKER

TIZIANA MAFFEI

Architetto del patrimonio. Direttore della Reggia di Caserta dall'1 luglio 2019. Presidente di ICOM Italia nel triennio 2016-2019, attuale vicepresidente. Componente del Consiglio di amministrazione dell’università Alma Mater di Bologna. Docente di materie inerenti alla museologia, alla museografia, alla comunicazione del patrimonio culturale, alle reti e ai sistemi museali. Esperta di sicurezza museale. Componente di numerose commissioni nazionali e internazionali relative a accessibilità culturale, professioni museali e sicurezza del patrimonio. Ha svolto la libera professione nel settore del patrimonio culturale fondendo la sua passione e interesse per il restauro dei beni culturali, per il paesaggio e per i musei a un approccio sostenibile dell’azione umana.​​

 

Credits foto di Ciro Faraldo.

Corsi correlati