Salta al contenuto principale

La comunicazione semplice

Obiettivi

Sai che non ho capito nulla di quello che hai detto??
In questo webinar si lavora sul tema della comunicazione. Quanto è importante, in un mondo che va verso un remotizzazione costante di parte delle nostre giornate lavorative, trovare forme semplici di comunicazione. Comunicazioni che siano sintetiche e non frettolose, chiare e non banali, esaustive e non ridondanti. Consapevoli che imparare a comunicare è il principale elemento di time management a nostra disposizione. Il webinar è focus, ricco di spunti, esempi e suggerimenti, su che cosa significhi comunicare con semplicità.

A chi è rivolto

La semplicità è uno strumento di lavoro importante per ogni manager e people manager.

Il webinar si rivolge direttamente a tutti quei manager sentono di dover migliorare le proprie capacità di comunicare con semplicità contenuti complessi. Manager che necessitano di lavorare su uno stile di comunicazione più sintetico, ma allo stesso tempo non noioso o banale. Uno stile che, ad esempio, si nutre anche di immagini e non solo di parole.

I temi trattati

- Esempi e tips per una comunicazione sintetica e semplice
- Passare dalla fretta alla sintesi: che differenza c’è fra una comunicazione sintetica e una frettolosa
- Come ridurre il numero di parole e aumentare l’impatto di quello che si dice?
- Comunicare con chiarezza come strumento di time management

 

DOCENTE

PAOLO ANTONINI

Nel gennaio 2016 fonda ArtsFor_ con Valeria Cantoni e Camilla Invernizzi. Nel 2008 entra in Trivioquadrivio dove si è occupato di apprendimento organizzativo e di ideazione di progetti di comunicazione su base nazionale e internazionale e festival culturali sul territorio. In ambito formativo progetta programmi formativi anche attraverso l’ideazione di Art Based Programs che utilizzano cinema, teatro, musica e arti figurative come strumenti formativi in contesti business. È ideatore del metodo Mind Fitness, dedicato all’apprendimento organizzativo attraverso la lettura di opere d’arte contemporanea. È facilitatore certificato della metodologia Lego Serious Play. È socio fondatore dell’associazione Art For Business.