Salta al contenuto principale

Resilienza e nuovi modelli di business nelle imprese culturali e creative

Evidenze dal Piemonte

Contenuti

La cultura è uno dei motori trainanti dell’economia italiana, uno dei fattori che più esaltano la qualità e la competitività del made in Italy. 



Il 31 maggio presso il Museo del Cinema di Torino viene presentato il kick-off dell’Osservatorio Regionale Piemontese sulla Competitività delle Imprese Culturali e Creative, promosso da CFMT in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de’ Martiis” dell’Università degli Studi di Torino. 

La prima ricerca dell’Osservatorio, coordinata dal Professor Francesco Quatraro, nasce con l’obiettivo di identificare le peculiarità ed i tratti distintivi del management delle imprese culturali e creative e le strategie messe in atto per attivare risposte e indirizzare nuovi trend nel settore maggiormente colpito dall’emergenza pandemica. 

Il risultato è un’analisi del valore del settore in Piemonte attraverso una prima gallery di testimonianze di professionisti che hanno utilizzato hard e soft skill proprie e dei loro team per creare nuovi modelli di business e di fruizione del patrimonio culturale e nuove vision nei mercati di riferimento che non solo sono esempi di reazione e resilienza ad una situazione di gravità fuori dal comune ma sono l’ulteriore dimostrazione dell’eccellenza italiana in questi settori e di quanto queste competenze possano essere d’ispirazione per i futuri imprenditori e manager che vorranno contribuire alla crescita di questa incredibile risorsa del nostro Paese.

 

L'evento è organizzato da CFMT in collaborazione con 

 

 e in partnership con 

 

 

Location e programma

Tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio e la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative, il Museo Nazionale del Cinema deve la sua unicità alla peculiarità dell’allestimento espositivo. Ha sede all’interno della Mole Antonelliana, monumento simbolo della Città di Torino.

Il programma prevede:

  • ore 17.00 - Accredito partecipanti
  • ore 17.15 - Visita guidata del Museo
  • ore 18.00 - Resilienza e nuovi modelli di business nelle imprese culturali e creative: kick-off Osservatorio Regionale Piemontese sulla Competitività delle Imprese Culturali e Creative
  • ore 19.30 - Aperitivo

 

Coordinamento

GIANLUCA SEMPRINI

Gianluca Semprini, classe 1970, romano, in diretta da metà della vita, tra radio e tv. Giornalista professionista, inizia nelle radio private, poi al gruppo Espresso, per anni nella redazione di Italia Radio dove conduce dirette in studio, da inviato, approfondimenti, di sport prima, poi cronaca e politica. Passa in tv 40 giorni a Stream e poi per lo start-up di Skytg24, per 13 anni, conduce telegiornali, i principali approfondimenti, i Confronti elettorali e lavora saltuariamente da inviato fino a diventare caporedattore. Nel 2016 viene acquistato dalla Rai, tra le polemiche conduce "Politics" su Rai 3, programma chiuso in anticipo e conseguentemente viene dirottato alla fascia notturna di Rainews24. Nel 2018 e nel 2021 (già opzionato anche per il 2022) conduce la Vita in diretta versione Estiva su Rai 1, su Radio 1 “Centocittà”, i telegiornali della fascia centrale e serale di Rainews24, le rassegne stampe mattutine, le maratone elettorali. Ha scritto quattro libri sull'eversione di destra in Italia, cresce con orgoglio quattro figli. Modera frequentemente incontri e convegni in tutta Italia. Fortunatamente non ha tempo libero se non per la Roma ed il padel.

Scenario

FRANCESCO QUATRARO

Professore ordinario di Economia presso il Dipartimento di Economia e Statistica Cognetti de Martiis (Università di Torino), e Carlo Alberto Affiliate presso il Collegio Carlo Alberto. Direttore dell'executive PhD programme in Innovation for the Circular Economy e responsabile del Circular Economy Lab presso l'ICxT Innovation Center dell'Università di Torino. Maitre de Conference al GREDEG, CNRS e all'Università di Nizza Sophia Antipolis; visiting scholar alla Columbia University di New York e al CRIC, Victoria University of Manchester. Ha conseguito il suo Dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Torino. I suoi interessi di ricerca includono economia dell'innovazione, green economy ed eco-innovazione, geografia economica, economia industriale, economia della produzione e distribuzione della conoscenza, ICTs ed economia dello sviluppo. La sua area di ricerca principale è l'indagine empirica dei modelli di creazione della conoscenza nei settori e nelle regioni, così come dei loro effetti differenziali sulle performance economiche.

Tavola Rotonda

DOMENICO DE GAETANO

Domenico De Gaetano è Direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino e docente del Master post-universitario “Fine arts in filmmaking” all'Università Ca' Foscari di Venezia. È stato Vicepresidente di Film Commission Torino Piemonte, Direttore artistico, project manager e socio fondatore dell’Associazione Volumnia, avviata nel 2000 con lo scopo di creare progetti artistici originali e innovativi internazionali coinvolgendo giovani creativi di talento e artisti. È autore di numerose pubblicazioni.

VALERIO DI DONATO

Amministratore Delegato e Stratega, Valerio ha gestito l'intero percorso di crescita di 34BigThings, dalla nascita in un salotto torinese, fino a diventare uno degli studi di sviluppo videogiochi più grandi d'Italia. Nato programmatore, ha lavorato sulla maggior parte delle piattaforme esistenti (Xbox, PlayStation, Nintendo Switch, Wii U, X360, PC, Mobile) negli ultimi 14 anni. 34BigThings si è unita al gruppo Embracer tramite Saber Interactive nel 2020.

PAOLO NALDINI

Dal 2000 collabora alla creazione e alla gestione della Fondazione di Michelangelo Pistoletto, insieme alla famiglia allargata di Cittadellarte (il nome d'arte della Fondazione) di circa cinquanta persone. In seno alla Fondazione svolge il ruolo di Direttore Generale, oltre che di Consigliere di Amministrazione. Collabora all'ideazione e al management non solo degli aspetti gestionali e strategici, ma anche ai contenuti intellettuali. Interviene a conferenze e seminari internazionali sul tema dell'arte e della cultura, pubblica su riviste e specializzate e generaliste.

TATJANA GIORCELLI

Tatjana Giorcelli, Presidente della Babelica Aps e Progettista culturale. Con l'Associazione Babelica progetta e realizza percorsi educativi sperimentali di eccellenza rivolti principalmente alla prima infanzia. Ha ideato e coordina i festival promossi dall'associazione Babelica, come il Matota - Festival di letteratura per bambini e ragazzi (giunto alla quarta edizione), il Festival Dora Nera di cultura noir (prima edizione nel 2021) e il Festival della Cultura dal Basso. E' l'ideatrice e la curatrice della neonata Biblioteca Popolare Lino Anaclerio, centro culturale innovativo aperto nel quartiere di Barriera Milano e inserito nel sistema delle Biblioteche Civiche Torinesi. E' membro della Presidenza di Arci Torino e del Consiglio di Arci Nazionale e coordina la rete dei circoli Arci di Torino che si occupano di promozione della lettura.

Corsi correlati