Salta al contenuto principale

Speciale CFMTalks: Daniel Goleman

Visioni dal mondo: tra economia e attualità

Obiettivi

Con un bisogno sempre più crescente di avere risposte e una visione d’insieme sul futuro quanto più chiara e realistica possibile, CFMT apre lo sguardo e si confronta con i grandi protagonisti internazionali dell’economia e dell’attualità.

Dei veri e propri Talk di confronto sui temi più di interesse del momento, per comprendere meglio come reagire alla crisi post Covid e quali saranno le conseguenze della realtà che stiamo vivendo.

CFMTalks si avvale del bagaglio culturale di ospiti internazionali per confrontarsi rispetto a ciò che accade nel mondo e che, con un enorme “effetto farfalla” si espande fino alla nostra realtà italiana.

Un incontro al mese in cui il Direttore di CFMT Nicola Spagnuolo intervisterà economisti, Premi Nobel e accademici, per riportare le loro visioni del mondo in un contesto manageriale, fornendo idee e ispirazioni per farci trovare un po’ più pronti al futuro che ci coinvolgerà.

Speciale CFMTalks: Daniel Goleman è in partnership con WOBI Management Week

logo wobi

GUEST SPEAKER

DANIEL GOLEMAN

Indiscussa autorità mondiale in materia di intelligenza emotiva, Daniel Goleman, grazie ai suoi contributi nel campo della psicologia, ha trasformato il mondo del business e non solo. Daniel è stato nominato dal Wall Street Journal e dal Financial Times uno dei più influenti business thinker al mondo ed è inoltre autore di numerosi best seller tra cui Emotional Intelligence e Focus. Goleman ha ricevuto numerosi premi giornalistici, tra cui due nomination per il Premio Pulitzer, e un premio Career Achievement per il giornalismo dall’American Psychological Association.

Intervista

NICOLA SPAGNUOLO

È direttore di CFMT Centro di Formazione e Management del Terziario.
Esperto di processi formativi ha ricoperto, per circa tre anni, la direzione del settore sviluppo associativo di Confcommercio nazionale, organo italiano di rappresentanza delle imprese impegnate nel commercio, nel turismo e nei servizi. Dal 2006 al 2016 è stato direttore generale Iscom Emilia Romagna, l’ente di formazione di Confcommercio - Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna, ed è stato Presidente per la Fondazione I.T.S. “Turismo e Benessere”.

Corsi correlati