Salta al contenuto principale

Strategia, Innovazione e Digital Disruption

Obiettivi

Per rafforzare la capacità di portare INNOVAZIONE all’interno dell’azienda, grazie a strumenti ed esperienze che spingano a ragionare al di fuori degli schemi
pre-costituiti.

I principali obiettivi che si prefigge di raggiungere il modulo sono:

- Definire il concetto generale di strategia e di decisione strategica

- Riconoscere ed applicare i concetti fondamentali relativi alla teoria della strategia d’impresa

- Progettare ed applicare lo strumento del business model per la definizione dell’idea di business

- Effettuare un’analisi strategica esterna a livello Business e identificare minacce e opportunità del mercato

- Classificare, valutare e implementare le mosse strategiche a disposizione dei competitor

- Analizzare il ruolo dell’innovazione nel determinare il vantaggio competitivo dell’impresa

- Favorire lo sviluppo di una cultura organizzativa e di uno stile di leadership che sostengono l’innovazione

DOCENTI

FRANCO QUILLICO

Si è laureato con lode in ingegneria elettronica al Politecnico di Milano nel 1979 e nel 1984 ha conseguito un Master in Business Administration alla Wharton School, University of Pennsylvania, vincendo il Beta Gamma Sigma Scholarship Award (in riconoscimento della media più elevata nel MBA).
La sua carriera professionale è iniziata nel campo della consulenza strategica, con Bain & Company, e delle banche di affari, con Salomon Brothers.
Franco Quillico ha tenuto corsi di formazione per diverse aziende e istituzioni in vari paesi: Italia, Inghilterra, Belgio, Finlandia, Spagna, Grecia, Svizzera, Stati Uniti, Russia, Ucraina, Croazia, Repubblica Ceca, Algeria, Giordania, Kenya, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Iran, Arabia Saudita, Mongolia, Taiwan e Australia.
Franco Quillico è Adjunct Professor di Finanza e Strategia al POLIMI Graduate School of Management; Professor of Mergers and Acquisitions alla International University of Monaco (dove nel giugno 2006 ha ricevuto l’IUM Outreach Award come miglior docente dell’anno, che gli è stato consegnato dal Principe Alberto II di Monaco).

UMBERTO BERTELÈ

Insegna Strategia al Politecnico di Milano, ove è stato uno dei fondatori dell’Ingegneria Gestionale e ha ricoperto le cariche di prorettore delegato, presidente della School of Management e presidente del POLIMI Graduate School of Management, oltre a chairman degli Osservatori Digital Innovation. 
Ha scritto numerosi libri - il più recente “Strategia” (Egea, 2013) e  il primo "Nonserial Dynamic Programming" (Academic Press, 1972, con F. Brioschi) - ed è membro di diversi comitati editoriali.
Ha fatto parte del Collegio per il controllo interno del Ministero del Tesoro e di delegazioni ufficiali in sede GATT, OCSE e G-7. E' stato consulente del Servizio Studi di Bankitalia.
E’ stato o è consigliere di amministrazione di diverse società - nel comparto industriale, nei trasporti, nel comparto bancario-finanziario e nell’ICT - e ha presieduto per nove anni TAV-Treno Alta Velocità.
È stato editorialista de Il Sole 24 Ore ed è opinionista in diversi programmi radiotelevisivi.