Salta al contenuto principale

Feedback in azione

Obiettivi

Nella sua accezione originale la parola inglese "feedback" indicava lo scambio di dati relativo al funzionamento di una parte del sistema, nella consapevolezza che il funzionamento di una parte influenza quello di tutte le altre, e nella convinzione che la deviazione di ognuna di esse dal funzionamento ottimale debba essere corretta in modo da assicurare le prestazioni migliori.

Oggi quegli scambi ipotizzati dalla teoria dei sistemi si manifestano attraverso conversazioni che favoriscono il perseguimento degli obiettivi organizzativi e l’evoluzione degli individui e dei gruppi di lavoro che contribuiscono, a vario titolo, al loro raggiungimento.

Il corso fornisce un kit di strumenti utili ad allenare le proprie abilità durante e dopo l’esperienza di apprendimento al fine di:

  • Sviluppare consapevolezza della relazione tra feedback e ciclo di gestione delle performances;
  • Acquisire tecniche conversazionali per guidare l’esperienza di sviluppo del proprio collaboratore;
  • Fornire strumenti a supporto del miglioramento continuo della propria efficacia esecutiva.

La struttura e la modalità formativa

Ciascun modulo sara sviluppato attraverso dinamiche di apprendimento ad alta interazione ed esercitazioni cooperative che consentono ai partecipanti di sperimentare i contenuti didattici modo da applicare quanto appreso in aula, avendo il docente come punto di riferimento e l'interazione con i colleghi come fonte di suggerimenti ed occasione di verifica.

Il corso fornisce un kit di strumenti utili ad allenare le proprie abilità durante e dopo l’esperienza di apprendimento.

L’esperienza di apprendimento prevede un impegno complessivo di 6h in aula virtuale strutturate in 3 moduli dalla durata di 2h. Sebbene la partecipazione a tutte le sessioni sia fortemente consigliata, la frequenza non è obbligatoria.

DOCENTE

LUCIANO SPAGNOLI

Consulente, formatore e coach nell’area dell’esecuzione strategica, del marketing e delle vendite ha realizzato e collaborato alla realizzazione di progetti innovativi in chiave di change management in contesti di eccellenza appartenenti a diversi settori economici. In seguito agli studi universitari nell’ambito della comunicazione e della psicologia del consumo ha perfezionato il proprio know-how attraverso un processo di continuo aggiornamento nell’utilizzo di strumenti e metodologie ad alto livello di coinvolgimento ed interazione, finalizzate allo sviluppo delle prestazioni degli individui, dei gruppi di lavoro e delle organizzazioniNell’ambito dell’intelligenza emotiva ha conseguito diverse certificazione come presso Six Seconds “The Emotional Intelligence Network”, un’organizzazione globale che persegue l’obiettivo di raggiungere, entro il 2039, un miliardo di persone con i suoi programmi di sviluppo delle competenze socio-emotive.