Salta al contenuto principale

Questione di C...

Coesione, Coordinamento, Collaborazione!

Obiettivi

Nei progetti di vita e di management mai affidarsi totalmente alla buona sorte. La fiducia riponiamola in primis in noi stessi, nelle nostre capacità e in chiunque altro dimostri quanto più oggettivamente di meritarla. Poi, se la buona sorte decide di essere dalla nostra parte, la cosa non ci dispiacerà per nulla.
La C - a cui si fa riferimento in Questione di C - non è quella che evoca il più famoso e auspicato esogeno “colpo di fortuna” ma quella più endogena e impegnativa legata alla capacità di generare Coesione, di sviluppare forme di Coordinamento efficace e creare ambienti di lavoro altamente Collaborativi.
E’ proprio su questi tre temi che il workshop - l’ultimo nato del mannaggiament path - articola profonde riflessioni, toccanti suggestioni e irriverenti provocazioni. Il tutto al fine di stimolare e di sostenere una efficace sistematizzazione di concetti e paradigmi manageriali troppo spesso dati per scontati ma che a conti fatti poi
così scontati non sono.
Questione di C si pone quindi l’obiettivo favorire un re-thinking di atteggiamenti e comportamenti legati a vecchi modi di pensare e agire, insensate anacronisctiche routine organizzative che non danno oramai più gli effetti voluti…gli effetti dovuti.

L’approccio human centred permea l’intero workshop sia del punto di vista contenutistico che metodologico. Il tema della fiducia è di fatto l’ubi consistam su cui poggiano tutte le consider-azioni dirette e indirette che l’intervento mira a generare e condividere.
Questione di C in un certo senso è la logica continuazione del workshop “People Mannaggiament” ma come tutti gli interventi del management path è progettato con una logica stand-alone che consente al partecipante di prenderne parte con efficacia anche senza aver seguito altri interventi del percorso.
In quest’ottica Questione di C presenta tutti gli elementi caratterizzanti il mannaggiament way: sorriso, rigore metodologico, massima condivisione emotiva e concretezza.

A chi è rivolto

Questione di C si rivolge a quanti, in organizzazione, hanno “C”. Quindi tutti i C-level. Ma anche Capi progetto, Coordinatori di team, Collaboratori, Consulenti e Coach vogliosi di fare la differenza troveranno stimoli e risposte in questo workshop decisamente unconventional .

I temi trattati

C come COESIONE
- Noi, "prima" persona plurale [nuovi paradigmi organizzativi]
- W la Fi…ducia [relazioni di fiducia]
- Mala reputación [effetti reputazionali]
- Rispetto a chi? Rispetto per chi? [alterità culturale]

C come COORDINAMENTO
- Agili, flessibili e produttivi [approcci value based]
- Piani liquidi con principi solidi [pianificazione e controllo]
- Arbore & co. [leadership gentile, leadership geniale]
- Ci vuole tanto c(u)oraggio [delega efficace]

C come COLLABORAZIONE
- Ovvi-ETA’ [diversità generazionale]
- Tazza ‘e cafè [contrasto e conflitto]
- Si è rotto il flessibile! [gestire ansia e stress]
- Parliamoci chiaro [feedback efficace]

DOCENTE

ENZO MEMOLI

Consulente di Direzione e Docente di people & project management. Ha sviluppato esperienza diretta di gestione progetti in varie aziende e differenti contesti e scenari organizzativi. I progetti che ha direttamente seguito vanno da quelli formativi allo start-up d’impresa, a quelli organizzativi e di sviluppo prodotto. Progetta e realizza innovativi percorsi di sviluppo delle competenze manageriali nell’area del project management e delle soft management skills. Grazie al suo innovativo approccio unconventional, basato sull’intelligenza emotiva, la comunicazione multilivello e la forza del sorriso, in pochi anni si è guadagnato la stima di aziende ed organizzazioni tra le più significative nel panorama italiano. Ideatore e conduttore di fortunati workshop “fuori dagli schemi”, è stato capace di coniugare con efficacia formazione, comunicazione, management e piacevolezza senza mai perdere di vista rigore metodologico, concretezza e trasferibilità. Interviene frequentemente in qualità di moderatore e/o relatore in manifestazioni a spiccata visibilità nazionale. Collabora come docente con le più importanti business school e corporate university italiane, presta consulenza diretta ad imprese, pubbliche e private, per l’organizzazione e la gestione di progetti complessi.

Corsi correlati