Salta al contenuto principale

Soul Manager

Le aziende del futuro devono avere un'anima

Obiettivi

Il mondo in cui viviamo, “never normal” e in continua mutazione, è un insieme di mondi pieno di nuove opportunità, nuove minacce e nuovi problemi da affrontare.

Siamo in una “terra di mezzo” e quindi abbiamo bisogno di manager che sappiano muoversi nelle “transizioni“ e nell’incertezza.

Perché molti capi non riescono più a capire i giovani ed il mondo contemporaneo e perché le persone migliori/più interessanti fuggono dalle aziende e altre “vivacchiano”? 
Come rigenerare i collaboratori che rimangono? Come affrontare the War of Talent?
Perché il modo in cui abitiamo le organizzazioni e lavoriamo è spesso sconnesso e distante dalla realtà?

Il lavoro è ancora la chiave della nostra identità? Quanto e come ci ha cambiati questo periodo?
Dopo “ the great resignation”…cosa ci aspetta? Come rendere di nuovo attrattive le aziende ed i luoghi di lavoro?

A chi è rivolto

Il percorso è rivolto a tutti i manager che desiderano acquisire nuove mappe, super mappe, strumenti e soluzioni ibride e phygital, per affrontare l’era della stanchezza, della distrazione ma anche l’era nella quale sentiamo tutti forte il bisogno di reinventare le nostre vite e realizzare un mondo migliore.

STRUTTURA

Il percorso si compone di 2 Web Session della durata di 3 ore.

I temi trattati

  • I Bias della contemporaneità rendono obsolete e povere le nostre mappe strategiche e gestionali e quindi ci disorientano, defocalizzano, stancano e stressano: sintomi ed antidoti;
     
  • Che caratteristiche ha il nuovo mondo ibrido e phygital: perché essere smart e resilienti non ci aiuta...anzi rischia di sconnetterci dalle persone e dalle squadre?;
     
  • Il Soul Manager: caratteristiche, profiling, segreti e debolezze;
     
  • Come sarà la cultura aziendale del futuro? Cosa stanno cercando i dipendenti sul lavoro oggi… e che domande si stanno facendo che noi non riusciamo a sapere o capire?;
     
  • Le Soul Stories: i capi sapiens sapiens sono potenti narratori.

DOCENTE

UMBERTO TOTTI

Da sempre mi piacciono e mi incuriosiscono le persone nella vita e nelle aziende. E’ per questo che da 30 anni l’obiettivo primario del mio lavoro è quello di aiutare le organizzazioni a sviluppare una leadership che acceleri i risultati di business: leadership quadrata, rotonda, in a matrix, per professional, Italydership, leadership agile, Ibrida e Figital. Riconosciuto per il pensiero innovativo, ho vinto nel 2011 il premio Lido Vanni come miglior coach e formatore nello sviluppo di soft skills.
La mia biografia è il risultato di esperienze diverse e di continui innesti e contaminazioni: professional ed esperto di managerialità, manager in Fiat e fondatore di Dinamo Leadership.