Salta al contenuto principale

Diversity Inclusion & Innovazione

Background

Diversity&Inclusion: un campo che ormai vanta diversi decenni di storia. In Italia se ne parla solo da una ventina d’anni, con iniziative di formazione, intervento e comunicazione che per lungo tempo sono rimaste “di nicchia”. Solo di recente alla tematica dell’inclusione sono stati dediati molti eventi e campagne. Si assiste altresì a una modifica dei significati in questo campo: da una serie di iniziative a supporto di particolari categorie di persone, a una più diffusa cultura del rispetto nelle organizzazioni, che prende varie forme. Parallelamente alcuni beneficiari e potenziali protagonisti di queste iniziative manifestano a volte una certa stanchezza e un disinteresse verso il tema, che per quanto positivo e interessante potrebbe apparire slegato dalle vere e più importanti preoccupazioni dell’azienda nell’attuale fase storica.

Obiettivi

In questo scenario CFMT, in collaborazione con Wise Growth, si è posto alcuni obiettivi ambiziosi da rilanciare alla popolazione dei propri dirigenti e manager del terziario:

(1) ricostruire un quadro realistico e sincero dell’interesse attuale rispetto ai temi della Diversity & Inclusion;

(2) dialogare sull’evoluzione semantica e pratica di questo campo, focalizzandosi in particolare sull’importanza del rispetto in azienda e sugli elementi che rendono rispettosa un’azienda;

(3) ottenere elementi per innovare le proposte sulla “diversity & inclusion”, collegandole meglio a temi di grande interesse per i manager come l’innovazione e la sostenibilità.

 

v

Metodologia

Nel mese di novembre 2021 viene lanciata una indagine di nuova concezione sull’importanza della pluralità, dell’inclusione e del rispetto nei contesti aziendali.

Il questionario – CLICCA QUI  – comprende una sezione su “D&I E INNOVAZIONE” e un’altra sulle “CONDIZIONI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PLURALITÀ
e domande, orientate al presente e soprattutto al futuro, indagano le diverse idee, valori e convinzioni dei dirigenti e dei manager in questa fase di cambiamento.
Due domande aperte, opzionali, del questionario riguardano “cosa ti fa sentire più rispettato nella attività lavorativa di tutti i giorni” e “case history virtuose sperimentate in azienda”.

I dati saranno trattati in forma anonima e aggregata per rispondere alle domande-obiettivo:

qual è l’interesse attuale e genuino rispetto ai temi della Diversity & Inclusion?

Quanto il rispetto in azienda è percepito come importante?

Quali elementi rendono rispettosa un’azienda?

È possibile innovare la “diversity & inclusion” collegandola meglio innovazione, sostenibilità e altre tematiche di grande interesse e urgenza per i manager?

Diffusione dei risultati

In primavera sarà pubblicato un report di ricerca che sarà poi diffuso attraverso eventi e iniziative di comunicazione esistenti e ad hoc. CFMT e Wise Growth lavoreranno poi a sviluppare le implicazioni dei risultati per la creazione di offerte sempre più al passo coi tempi e aderenti alle necessità.